31/10/2020

Che vi piaccia farvi sorprendere dal caso o che vi affidiate ai numerosi pacchetti o guide online, Alicante non vi lascerà mai insoddisfatti! La sua offerta turistica è variegata ed è una città che conserva ancora la sua anima di piccolo borgo di pescatori. Per raggiungere le spiagge più belle ed avere tutto a portata di mano, la soluzione migliore è noleggiare un’auto per muoversi in libertà e in pieno comfort.

Dove noleggiare l’auto?

Se arrivate in aereo, affidatevi ad una delle numerose compagnie di autonoleggio presenti all’interno dell’aeroporto di Alicante-Elche. Troverete sicuramente la soluzione perfetta per la vostra vacanza presso le più importanti agenzie di noleggio, ad esempio AVIS, Hertz, Europcar, ma anche presso altre più piccole. Qui sarà possibile effettuare la prenotazione, perfezionarne una eseguita online ed avere tutte le informazioni utili sulla vettura e sulle migliori condizioni di noleggio.

Se invece il vostro viaggio inizia dal centro città, potrete rivolgervi all’agenzia Sixt, in Plaza Puerta del Mar. Anche qui potrete scegliere il veicolo più adatto alle vostre esigenze ed effettuare la prenotazione online, tramite app o direttamente al banco. Il servizio, inoltre, è disponibile 24h e fornisce costante assistenza ai clienti. La stessa agenzia ha un’altra sede in Avenida de la Estación, proprio nei pressi della stazione ferroviaria.

In ogni caso, per sfruttare al meglio i servizi di autonoleggio, è bene giocare d’anticipo e confrontare online le offerte migliori, magari con l’aiuto di numerosi siti dedicati. Per evitare spiacevoli inconvenienti, inoltre, è fondamentale verificare le condizioni dell’auto prima dell’utilizzo e segnalare quanto prima qualsiasi danno o anomalia già presenti all’agenzia. Una volta perfezionata la prenotazione, il vostro viaggio potrà finalmente avere inizio!

Le Spiagge di Alicante

Alicante è senza dubbio sinonimo di spiaggia e mare: dalle centralissime Playa del Postiguet e Playa de San Juan, alle spiagge vicino Costa Blanca assolate e un po’ più fuori città, c’è proprio l’imbarazzo della scelta. Con un’auto a disposizione, potrete davvero esplorare al meglio ciò che la città e le aree limitrofe offrono; se necessitate di informazioni, potete sempre rivolgervi all’Oficina de Turismo di Alicante, nella Plaza del Ayuntamiento.

Le tappe Imperdibili

Se invece volete allontanarvi dalla città, non vi resta che raggiungere il porto turistico. Da lì è possibile arrivare a Benidorm percorrendo pochi chilometri in auto oppure al porto di Santa Pola, da dove potrete prendere un traghetto che vi porterà all’isola di Tabarca. L’isola, dichiarata riserva naturale nel 1986, con le sue acque cristalline è un vero e proprio paradiso per gli appassionati di snorkeling: una tappa imperdibile!

Una Passeggiata Rilassante tra Arte e Cultura

Dopo un’intensa giornata di sole e mare alla Playa del Postiguet o alla spiaggia di San Juan, potrete godervi la brezza serale e una vista spettacolare dall’alto della fortezza di Santa Barbara, una delle maggiori testimonianze del Medioevo in Spagna. Passeggiando poi nel centro storico, potrete ammirare la Chiesa di Santa Maria di Alicante, e la cattedrale di San Nicola, esempio di architettura rinascimentale eretta sui resti di una moschea.

Gli appassionati di arte del Novecento non potranno certo perdersi una visita al MACA, il museo di arte contemporanea della città di Alicante. Collocato in uno degli edifici più antichi della città, il palazzo de la Asegurada, il MACA, ospita tra le 800 opere esposte nella collezione permanente dei capolavori di Dalì, Picasso, Mirò, Bracque e Chagall. È anche possibile sorseggiare un aperitivo immersi tra queste meravigliose opere.

La Movida Notturna di Alicante

Alicante è tanto famosa per le sue bellezze artistiche e per le sue spiagge quanto per la sua vita notturna. Se siete alla ricerca di una serata movimentata, non potete che andare a Benidorm, definita capitale della Movida, nota anche come la New York del Mediterraneo: musica e drinks accompagneranno le vostre lunghe notti in locali esclusivi; di giorno invece potrete godere dei vari locali con musica lungo le spiagge.

Altra tappa imperdibile è Villajoyosa conosciuta anche come “La Vila”. È una cittadina gioiosa che si affaccia sulla Costa Blanca. Dista da Alicante solo 30 km ed è tipica per le sue casette colorate. Qui è possibile visitare il meraviglioso centro storico, godere delle ampie spiagge ma anche visitare le famose fabbriche di cioccolato che contribuiscono a rendere La Vila una meta “gioiosa” e golosa!

Le Specialità Culinarie

La specialità di Alicante è il riso, cucinato in tanti modi, dovuta alla forte influenza della dominazione araba. Tra i piatti tipici vi consigliamo “el arroz a la alicantina” o “el arroz caldero”, a seconda della zona. Per esempio, il caldero è un piatto tipico dell’isola di Tabarca a base di pesce. Immancabili le tapas: da provare assolutamente sono i panes rellenos, panini ripieni di carne lasciata marinare in salsa verde.

Alicante è una città sul mare dunque potrete gustare pesce fresco nei tanti ristoranti sulla spiaggia. Piatti gustosi come i calamari fritti, il brodo di gamberi ed un piatto chiamato Gambas a lo Alicante fanno parte della tradizione culinaria locale. In alternativa ai frutti di mare, la gastronomia offre anche salami e salsicce molto saporiti adatti per uno spuntino al volo mentre si visita la città.

I Ristoranti Consigliati

Manolin Nou si trova nel cuore della città antica ed è famoso per il suo interminabile bancone dove sono esposti i piatti del giorno e le bevande. Si tratta di una trattoria locale a conduzione familiare dove è possibile assaggiare i piatti della tradizione. Suggeriamo poi Monastrell, anch’esso nella città vecchia, vicino all’Avenida San Fernando. Qui potrete gustare piatti tipici altrimenti introvabili in altri ristoranti.

Ultimi consigli di viaggio

Sul sito Spagna.info potrete trovare utili indicazioni circa gli alloggi, ristoranti, luoghi da visitare, vita notturna e molto altro ancora. Vi è anche una sezione dedicata dove potrete acquistare dei tour, da percorrere piedi o in segway, che offrono visite guidate ai musei, nella città e nei suoi dintorni e persino tour gastronomici, con degustazioni di vini e cibi locali accompagnati da suggestivi spettacoli di danza spagnola.